GRAPHIC NOVEL: il fu Fumo - GRAPHIC NOVEL: il fu Fumo

GRAPHIC NOVEL: il fu Fumo di Claudio Nader

RSS Feed

Parole d’altri | DARIO FO

Dario_fo

.

«Credo di aver avuto una grande fortuna: quella di essere arrivato al teatro attraverso l’educazione artistica e l’architettura. […] Per me è importante l’idea delle sequenze delle posizioni plastiche, cromatiche e prospettiche degli attori in movimento e degli oggetti. […]

Nel teatro ho trascinato tutto il mio bagaglio di conoscenza non solo sul piano figurativo ma anche nelle messe in scena, nella concezione e dei tempi. Mi piace la sintesi, uso spesso il fumetto, le immagini che si rincorrono.»


La citazione è tratta da un’intervista rilasciata da Fo a P.Landi, contenuta nel testo Il teatro dell’occhio, raccolta di saggi legati ad una mostra tenutasi a Riccione, 1984, p.17

————————————————————————————-Dario_fo_fumetto 

.

Eugenio Barba e Nicola Bavarese propongono questa composizione di ‘posizioni plastiche’, ricavate dalle performance di Fo, accostandole ancora al linguaggio del fumetto per la possibilità di tagliare o aggiungerne altre e comporre sempre un nuovo senso drammaturgico.

Da: Eugenio Barba, Nicola Bavarese, L’arte segreta dell’attore – un dizionario di antropologia teatrale, Milano, Ubulibri, 2005, pag. 150